Inquinamento e morte, la realtà quotidiana di luoghi a cui nessuno pensa

Tutti comodi seduti ai propri posti al caldo ? Bene ecco cosa succede in altre parti del mondo. Cibo contaminato, aria irrespirabile, centinaia di migliaia di persone esposte a rischi mortali. Green Cross International ha stilato la top ten dei luoghi più inquinati del pianeta. Si trovano in otto Paesi diversi, un giro del mondo dell’orrore che rappresenta solo l’apice di … Continua a leggere

Fukushima le menzogne giapponesi mettono a rischio l’intero emisfero Nord

Ora il Giappone trema. Non per uno dei tanti terremoti ma per paura. La situazione a Fukushima, infatti, potrebbe esplodere. Secondo quanto scrive libreidee.org, le autorità hanno finora mentito ai giapponesi e al mondo intero: Fukushima era una struttura a rischio, degradata dall’incuria. Un impianto che andava chiuso molti anni fa, ben prima del disastro nucleare del marzo 2011. Ma … Continua a leggere

Minorca – Baleari, isola di spiagge con sabbia fine

Seconda isola delle Baleari per estensione, Minorca conserva calette tutte da scoprire con sabbia fine Minorca, l’isola verde, la conformazione offre diverse possibilità dii ngresso al mare, scogliere, spiagge lunghe, ma anche molte incantevoli piccole insenature accessibili da terra. Per chi si muove in barca, le calette possono essere un approdo per passare una notte protetti dai venti oppure per godersi un bagno in … Continua a leggere

Auto ecologiche, è risparmio con sconti e compensazione crediti

Automobili a bassa emissione di CO2, si è aperta l’era del risparmio per gli acquirenti attenti al tema dell’ambiente. Acquistare auto ecologicamente avanzate costa meno, grazie ai contributi concessi dallo Stato per l’acquisto di veicoli a basso impatto ambientale previa rottamazione della vettura precedente. Si crea così un un credito d’imposta che può essere portato in compensazione grazie alla creazione … Continua a leggere

Energia e rifiuti, il riciclo abbassa la bolletta del 30%

Prato allo Stelvio, un comune italiano di 3400 abitanti, situato in alta Val Venosta, dove l’energia proviene dai rifiuti e da fonti rinnovabili, vietato l’uso di petrolio. In questo paese non si butta nulla e tutto viene riciclato per produrre energia elettrica nella zona, dal liquame prodotto da 50 masi e 700 vacche sul territorio, gli scarti delle segherie, quelli alimentari … Continua a leggere

Fonti rinnovabili, in Portogallo coprono il 70% dei consumi

Dall’ultimo rapporto diffuso dalla Redes Energèticas Nacionais, nel primo trimestre del 2013 in Portogallo, la produzione di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili ha soddisfatto circa il 70% dei consumi.  Il traguardo è stato possibile grazie a condizioni meteorologiche favorevoli per il comparto eolico ed idroelettrico.  La produzione idrica tra Gennaio e marzo è cresciuta del 312%, aumentando l’alimentazione dle … Continua a leggere

Russia preoccupata per perdite d’acqua radioattiva da Fukushima

Da fonti russe si apprende quanto, la Russia è seriamente preoccupata’ per le perdite di acqua radioattiva dalla centrale nucleare giapponese di Fukushima di cui si e’ avuta notizia recentemente. A dichiararlo è infatti il capo del servizio federale russo per il controllo sanitario, citato dall’agenzia Interfax.”La situazione non può non inquietarci visto che ci troviamo a lato”, ha dichiarato … Continua a leggere

Buoni spesa in cambio di bottiglie di plastica, in Veneto funziona 

Bottiglie di plastica in cambio di buoni spesa, si moltiplicano i comuni del Veneto, dove sono entrati in funzione i punti di raccolta della plastica che distribuiscono ai cittadini ricariche sulle carte per gli acquisti nei supermercati. Il meccanismo è semplice : Il cittadino arriva al compattatore, scarica le sue bottiglie di plastica e riceve un accredito di 15 centesimi per ogni confezione e … Continua a leggere

Energia rinnovabile, Italia potenziale per essere autosufficiente

Da una ricerca portata a termine dalla Fondazione De Gasperi in collaborazione con il Centre for european studies, risulta che : ”L’Italia presenta una forte dipendenza energetica dall’estero”, pari a ”circa l’84%”, eppure le fonti rinnovabili con ”potenziali interessanti” in Italia ci sono, come ”idroelettrico, solare, eolico, geotermia e biomasse”. Si sottolinea inoltre come Il ”potenziale tecnico per il settore … Continua a leggere

Car sharing elettrica, lampioni eolici, maxi bici, italiani sempre più verdi

Sempre più iniziative “green” in Italia.  A Vicenza un architetto progetta di ridisegnare lampioni stradali con turbine eoliche.  Un gruppo d’acquisto di Cremona punta su maxi-bici per portare i bambini a scuola.  A Napoli una società privata sta per far decollare un servizio di car sharing con auto elettriche alimentate ad energia solare.  Sono queste alcune tra le idee che … Continua a leggere