Energia rinnovabile, Italia potenziale per essere autosufficiente

energia verde1.jpgDa una ricerca portata a termine dalla Fondazione De Gasperi in collaborazione con il Centre for european studies, risulta che :

”L’Italia presenta una forte dipendenza energetica dall’estero”, pari a ”circa l’84%”, eppure le fonti rinnovabili con ”potenziali interessanti” in Italia ci sono, come ”idroelettrico, solare, eolico, geotermia e biomasse”.

Si sottolinea inoltre come Il ”potenziale tecnico per il settore elettrico è stato stimato in quasi 485 Terawattora (Twh) all’anno, superiore agli attuali consumi”.

Gli studiosi spiegano come : Per ”migliorare la sicurezza di approvvigionamento e ridurre la fattura energetica estera, e’ necessario ridurre drasticamente tale dipendenza”.

Per farlo serve ridurre la ”quantità’di energia importata”.Due le possibilità per cambiare l’attuale situazione :

Contenimento dei consumi, tramite efficienza energetica negli usi finali di energia e nei processi di trasporto e stoccaggio.

Incremento dell’uso delle risorse locali, rinnovabili e produzione sostenibile di idrocarburi.

Per raggiungere tali obiettivi è fondamentale ”la diversificazione delle fonti e lo sviluppo di tecnologie”.

In merito all’efficienza e al risparmio energetico, in Italia c’è ”un elevato potenziale, soprattutto nell’edilizia dove un edificio che rispetta eco-standard consente una riduzione dei consumi fino al 70%.

Energia rinnovabile, Italia potenziale per essere autosufficienteultima modifica: 2013-03-27T19:28:16+01:00da andato63
Reposta per primo quest’articolo