Buoni spesa in cambio di bottiglie di plastica, in Veneto funziona 

acqua.jpgBottiglie di plastica in cambio di buoni spesa, si moltiplicano i comuni del Veneto, dove sono entrati in funzione i punti di raccolta della plastica che distribuiscono ai cittadini ricariche sulle carte per gli acquisti nei supermercati.

Il meccanismo è semplice :

Il cittadino arriva al compattatore, scarica le sue bottiglie di plastica e riceve un accredito di 15 centesimi per ogni confezione e questo rappresenta il vantaggio per il consumatore.

La pubbblica amministrazione invece ha ben due vantaggi :

La riduzione dell’impatto dei rifiuti

Le bottiglie di plastica raccolte sono già lavorate dai compattatori, e vengono così predisposte per il riciclo definitivo.

Fino a questo momento sono state smaltite oltre60mila tonnellate di pet e distribuiti 60mila euro ai cittadini dei comuni interessati.

Buoni spesa in cambio di bottiglie di plastica, in Veneto funziona ultima modifica: 2013-04-07T16:13:22+02:00da andato63
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Buoni spesa in cambio di bottiglie di plastica, in Veneto funziona 

  1. In Germania, da anni si paga il vuoto sulle bottiglie di plastica. Tutte le rivendite hanno una macchina compattatrice che restituisce per intero il costo del vuoto quando si restituisce.
    Con questo sistema a costo zero, in tutta la Germania non si vede una bottiglia di plastica buttata.

I commenti sono chiusi.