Auto ecologiche, è risparmio con sconti e compensazione crediti

Assicurazione auto1.jpgAutomobili a bassa emissione di CO2, si è aperta l’era del risparmio per gli acquirenti attenti al tema dell’ambiente.

Acquistare auto ecologicamente avanzate costa meno, grazie ai contributi concessi dallo Stato per l’acquisto di veicoli a basso impatto ambientale previa rottamazione della vettura precedente.

Si crea così un un credito d’imposta che può essere portato in compensazione grazie alla creazione dei nuovi codici tributo che l’Agenzia delle Entrate ha recentemente istituito e pubblicato.

Vediamo insieme di cosa si tratta :

Il credito d’imposta, è riferito alla normativa vigente che regolamenta gli acquisti  di veicoli a basso impatto ambientale, in cui è stato previsto un contributo economico in favore di chi sceglie di sostenere l’ambiente acquistando o prendendo  in leasing una nuova vettura di gamma ecologica.

Di seguito l’ammontare delle agevolazioni in ambito contributivo, biennio 2013/2014 le percentuali di sconto riconosciute sono pari a l:

20% calcolato sul prezzo effettivo d’acquisto (e fino al raggiungimento del tetto massimo pari a 2000 euro) per i veicoli a basse emissioni totali che producono un’emissione di anidride carbonica inferiore o pari a 120g per chilometro;

20% calcolato sul prezzo effettivo d’acquisto (fino al raggiungimento del tetto massimo pari a 5000 euro) per i veicoli a basse emissioni totali che producono un’emissione di anidride carbonica inferiore o pari a 50g per chilometro.

20% calcolato sul prezzo effettivo d’acquisto (fino al raggiungimento del tetto massimo pari a 4000 euro) per i veicoli a basse emissioni totali che producono un’emissione di anidride carbonica inferiore o pari a 95g per chilometro

Chi può beneficiare di queste agevolazioni e come viene applicato lo sconto :

Il contributo viene riconosciuto per l’acquisto di una vettura nuova con rottamazione di quella vecchia il cui intestatario ne sia o il proprietario o utilizzatore con contratto di leasing da 12 mesi o più.

Per ciò che riguarda invece lo sconto che viene applicato, è direttamente calcolato dal concessionario che vende il veicolo e che, per compensare il relativo minore introito economico, paga a sua volta un minor prezzo al fornitore della vettura cioè il costruttore.

Ed ora i nuovi codici tributo da utilizzare, messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate :

Codice 6832 per coloro che beneficiano del credito d’imposta pari al 20% del costo totale sostenuto per l’acquisto di un veicolo con emissioni di CO2 pari o inferiori a 50g per chilometro (entro il limite massimo di 5000 euro);

Codice 6839 per beneficiare del credito d’imposta pari al 20% del costo totale sostenuto per l’acquisto di un veicolo con emissioni di CO2 pari o inferiori a 120g per chilometro (entro il limite massimo di 2000 euro);

Codice 6838 per i beneficiari del credito d’imposta pari al 20% del costo totale sostenuto per l’acquisto di un veicolo con emissioni di CO2 pari o inferiori a 95g per chilometro (entro il limite massimo di 4000 euro).

Un buon motivo per decidere di cambiare automobile, pensare all’ambiente, pagare qualcosa in meno e sostenere l’economia nazionale.

Auto ecologiche, è risparmio con sconti e compensazione creditiultima modifica: 2013-05-22T21:55:00+02:00da andato63
Reposta per primo quest’articolo