Energia e rifiuti, il riciclo abbassa la bolletta del 30%

Prato allo Stelvio, un comune italiano di 3400 abitanti, situato in alta Val Venosta, dove l’energia proviene dai rifiuti e da fonti rinnovabili, vietato l’uso di petrolio. In questo paese non si butta nulla e tutto viene riciclato per produrre energia elettrica nella zona, dal liquame prodotto da 50 masi e 700 vacche sul territorio, gli scarti delle segherie, quelli alimentari … Continua a leggere

Buoni spesa in cambio di bottiglie di plastica, in Veneto funziona 

Bottiglie di plastica in cambio di buoni spesa, si moltiplicano i comuni del Veneto, dove sono entrati in funzione i punti di raccolta della plastica che distribuiscono ai cittadini ricariche sulle carte per gli acquisti nei supermercati. Il meccanismo è semplice : Il cittadino arriva al compattatore, scarica le sue bottiglie di plastica e riceve un accredito di 15 centesimi per ogni confezione e … Continua a leggere

Calzature biodegradabili, non si buttano si piantano !!

Mentre a Milano si susseguono le sfilate di moda, l’ ultima vera novità in fatto di calzature proviene dalla Oat, un’azienda olandese, che dopo due anni di ricerche stà per mettere in commercio un tipo di calzatura completamente biodegradabile, contenente semi in grado di germogliare. Le scarpe in questione, sono prodotte utilizzando esclusivamente materiale naturale biodegradabile quale : canapa, sughero, … Continua a leggere

Un anno di rifiuti in un sacchetto, un vero e proprio record

Si pensa, sia un vero e proprio record in tema di riciclaggio ecologico, si tratta dell’ eccezionale risultato ottenuto da una famiglia inglese di tre persone , sono riusciti in un impresa inimmaginabile, riuscire a raccogliere tutti i rifiuti prodotti in un anno in un unico sacchetto di normali dimensioni. Tutto è iniziato quasi per gioco, hanno cominciato a fare … Continua a leggere

Lampade a basso consumo, come smaltirle ( contengono mercurio)

Abbiamo parlato, qualche tempo fà, della messa in dismissione delle lampadine ad incandescenza imposta dall’ Unione Europea, che ha già coinvolto quelle da 75 e 100 watt, e dei vantaggi sull’ utilizzo al loro posto delle lampadine a basso consumo energetico. Mi sembra doveroso e necessario aggiungere un’ informazione suppletiva, ma vitale per l’ ambiente che ci circonda, questo tipo … Continua a leggere